Politica
Commenta

Congresso Prc: Bettenzoli segretario cittadino, Serena al congresso nazionale

Si è tenuto sabato il congresso del Prc cittadino, a conclusione di un percorso che ha coinvolto le compagne e i compagni dei 4 circoli del territorio cremasco.
Il Congresso ha eletto un Comitato Federale composto da 15 membri, un Collegio di Garanzia di cinque membri, presieduto da Gian Mario Confortini; il segretario è Piergiuseppe Bettenzoli e il tesoriere Alessandro Zanola.
Il delegato al congresso nazionale è Andrea Serena, mentre al regionale Chiara Mondany, Simone Antonioli e Rocco Albano.
Il Congresso ha discusso del senso e della necessità di avere un partito che si richiama all’ideale comunista oggi. “Riteniamo che le ragioni di esistenza del nostro partito siano oggi ancora più forti di quando siamo nati. La crisi del capitale non è una crisi di scarsità, segna l’incapacità del capitalismo di mediare positivamente l’aumento effettivo e potenziale della ricchezza. L’enorme aumento della produttività del lavoro, delle possibilità produttive, invece che in maggior benessere sociale si rovescia nel suo contrario, si trasforma in disoccupazione di massa, in precarietà per intere generazioni, nell’impoverimento di strati sempre più ampi di popolazione, in guerra tra i poveri, in razzismo dilagante, guerre continue e distruzioni ambientali. Ancora una volta, l’alternativa è quella tra socialismo o barbarie. Il nostro compito è quello di proporre il comunismo come passo necessario per l’umanità, come nuovo umanesimo, per evitare un regresso dell’umanità e della stessa possibilità di vita sul pianeta”.

© Riproduzione riservata
Commenti