Commenta

Per la provincia 500mila euro
per la sicurezza. Malvezzi:
'Al fianco dei cittadini'

“Regione Lombardia si conferma al fianco dei sindaci e dei cittadini che chiedono più sicurezza con uno stanziamento complessivo di 7.6 milioni di euro a fronte di uno Stato ad oggi poco presente su questo tema. Ai comuni della nostra provincia sono assegnati quasi 500 mila euro per la realizzazione di 18 progetti”. Con queste parole Carlo Malvezzi, consigliere regionale di Lombardia Popolare, ha annunciato la pubblicazione del piano di assegnazione del cofinanziamento regionale per la realizzazione di progetti in materia di sicurezza urbana a favore dei comuni e delle unioni di comuni.
 
“In questi quattro anni Regione Lombardia – ha sottolineato Malvezzi – ha investito oltre 20 milioni di euro in sicurezza urbana, permettendo ai Comuni lombardi di dotarsi di impianti di videosorveglianza e di nuovi veicoli e strumentazioni per le polizie locali. Il tutto promuovendo la realizzazione, da parte degli enti locali, di progetti finalizzati a sviluppare politiche di sicurezza urbana per prevenire e contenere fenomeni di disagio sociale, degrado urbano e inciviltà, in rapporto alle peculiari caratteristiche e problematicità di ciascun contesto territoriale”.
 
“Molti sono i comuni che hanno aderito a questo bando presentando un progetto, un dato che testimoniano l’emergenza sicurezza che vivono i nostri cittadini e gli enti locali – ha concluso – Attraverso il bando abbiamo finanziato 253 progetti presentati da 476 comuni di questi 18 progetti di 41 Comuni nella sola provincia di Cremona con uno stanziamento di circa 500 mila euro”.
Lotto A (videosorveglianza)
 
Unione Lombarda Soresinese (30 mila euro)
Unione Municipia (30 mila euro)
Soncino (30 mila euro)
Unione Lombarda dei Comuni di Piadena e Drizzona (30 mila euro)
U.C. Casalabuttano ed Uniti – Corte dei Cortesi con Cignone e Bordola (30 mila euro)
Monte Cremasco (30 mila euro)
Pieve San Giacomo (30 mia euro)
Castelverde (30 mila euro)
Palazzo Rignano (30 mila euro)
 
 
Lotto B (dotazione tecnico strumentali e rinnovo parco autoveicoli)
 
Unione Lombarda Soresinese (20 mila euro)
Unione Lombarda dei comuni della Ciria (20 mila euro)
Monte Cremasco (20 mila euro)
Unione Municipia (20 mila euro)
Castelleone (20 mila euro)
Pieve San Giacomo (19.280 euro)
Offanengo (16.199 euro)
Castelverde (16.800 euro)
Palazzo Pignano (20 mila euro)

© Riproduzione riservata
Commenti