Commenta

31esima olimpiade italiana
di Fisica: Alessandro Trenta
dal Galilei alla gara nazionale

Medaglia di bronzo lo scorso anno alla 30esima edizione dell’Olimpiade Italiana della Fisica, Alessandro Trenta riparte alla grande nel corrente anno scolastico. Pur ammesso di diritto alla gara di secondo livello di Piacenza, partecipa alla gara di istituto del 15 Dicembre 2016 e vince. Venerdì 16 Febbraio 2017 prende parte alla gara di secondo livello di Piacenza (fase interprovinciale per Cremona, Lodi, Pavia e Piacenza) e ri-vince.

Dal 19 al 22 Aprile parteciperà alla gara nazionale delle Olimpiadi Italiane della Fisica, che avrà luogo a Senigallia, dove si confronteranno un centinaio studenti degli ultimi anni della scuola media superiore, provenienti da tutte le regioni italiane. Alessandro raggiunge questo traguardo non sol per doti innate, ma anche per un lavoro serio e costante, supportato dalla passione per la Fisica e dalla volontà di partecipare, confrontarsi e mettersi alla prova affrontando situazioni culturalmente stimolanti.

Meritati complimenti vanno a tutta la squadra del Galilei (oltre ad Alessandro, hanno gareggiato Luca Fusar Bassini, Mattia Pagliarini, Matteo D’Alessandro, Filippo Doldi): infatti alla gara di secondo livello di Piacenza hanno preso parte 77 studenti delle succitate quattro province e ben tre dei nostri si sono piazzati nei primi undici. Va sottolineato che il successo di quest’anno porta a quattro il numero delle vittorie consecutive del Galilei nella gara di secondo livello, che coinvolge i migliori studenti di Fisica delle province di Cremona, Lodi, Pavia e Piacenza.

 

© Riproduzione riservata
Commenti