Ultim'ora
Commenta

Welfare, calano le imprese
ma cresce ancora il
numero di addetti

Welfare cremonese in chiaroscuro dal punto di vista lavorativo. Cala, infatti, il numero di imprese, ma tiene, anzi è in aumento, il numero di addetti. In totale, in Lombardia, sono 11 mila le imprese del settore e crescono del + 4% in un anno e di +14,4% in cinque, secondo un’elaborazione della Camera di commercio di Milano sui dati del registro delle imprese 2016, 2015 e 2011. Ancora più forte la crescita degli addetti: +8% dal 2015 e + 28% dal 2011. Oggi sono 180 mila impegnati nel settore, 13 mila in più in un anno e 40 mila in più nel quinquennio. Più ampio il settore dell’istruzione con quasi 5 mila imprese, poi l’assistenza sanitaria e quella sociale con 3 mila ciascuno, le organizzazioni associative, circa 600. La Lombardia concentra una impresa italiana su cinque del settore e un addetto su quattro.

Nella provincia cremonese le imprese sono calate dell’1,2% in un anno, ma sono quasi il 10% in più rispetto al 2011. Nel 2016 se ne contano 328. Nonostante il lieve calo, il numero di addetti è cresciuto dell’1,2% in un anno (sono 6565 secondo i dati 2016). Mentre rispetto al 2011 è addirittura cresciuto del 14,7%.

© Riproduzione riservata
Commenti