Ultim'ora
Commenta

RinasciMenti: una 'tribuna
elettorale' per informare
in vista delle Amministrative

Da sinistra Ivan Antozzi, Beatrice Broglio e Giorgio Cardile

L’obiettivo resta lo stesso: informare i cittadini, specialmente i giovani, su temi di attualità, cultura e società, trasportati in chiave territoriale.

RinasciMenti è sempre più attiva e, in vista delle elezioni amministrative di Crema, ha pensato ad un percorso informativo attraverso il quale confrontarsi con i candidati sindaco per condividere idee, fare domande e proporre novità alla città. “Ci piacerebbe organizzare alcune serate nelle quali saranno ospiti i candidati sindaco. Abbiamo ideato questo percorso, chiamandolo ‘Parliamo di città’, incentrandolo su tre tematiche: ambiente, welfare e marketing territoriale”, ha spiegato il presidente di RinasciMenti Giorgio Cardile. Una tribuna elettorale, insomma, durante la quale ai candidati verrà chiesto di sviscerare questi temi sopracitati.  “Ci stiamo già lavorando, anche in termini di proposte da mettere in campo per i giovani”, ha proseguito, raccontando l’idea di un’aula studio al centro Sant’Agostino, o l’ampliamento dell’orario della biblioteca comunale.

RinasciMenti, a Crema da un anno, si è posta come intermediario tra le Istituzioni e i giovani della città, senza schierarsi politicamente, ma facendo da “pungolo costante a tutti coloro che amministrino, da una parte o dall’altra, la Cosa Pubblica”. La tribuna elettorale dovrebbe prendere il via da inizio aprile, sia con incontri interni all’associazione, che con serate aperte al pubblico.

I ragazzi, intanto, si sono già mossi riguardo al tema ambientale: “Abbiamo invitato, a una delle nostre riunioni del venerdì, Enrico Duranti e a breve sarà nostro ospite Matteo Piloni; poi verrà a trovarci Gianni Risari per raccontarci il suo punto di vista sull’edilizia residenziale”, ha detto la vice di Cardile, Beatrice Broglio. Tra i progetti c’è anche una giornata aperta, “che vorremmo tenere al Sant’Agostino prima delle elezioni, coinvolgendo cittadini di tutte le età per un confronto chiedendo loro come si potrebbe migliorare la città e cosa si aspettino da chi la andrà ad amministrare”.

Ma l’attività di RinasciMenti proseguirà anche dopo le elezioni, e ne è testimonianza il lavoro che l’ingegnere informatico Ivan Antozzi (segretario dell’associazione), sta svolgendo per il canale youtube e il sito internet: “Vogliamo creare un calendario eventi ed una bacheca con quelli già fatti e, su youtube, proseguire con il solco creato grazie all’attività sui social network. Sul sito ci piacerebbe realizzare dei questionari ai quali tutti possano partecipare per darci suggerimenti e proporre temi di discussione”.

In estate arriverà anche il momento della vacanza, anch’essa occasione di stimolo e riflessione, che quest’anno porterà i ragazzi fino alla Terra dei Fuochi.

Ambra Bellandi

© Riproduzione riservata
Commenti