Cronaca
Commenta

Il cremasco Monsignor Giancarlo Perego nuovo arcivescovo di Ferrara

Il cremasco Monsignor Giancarlo Perego è il nuovo arcivescovo di Ferrara e Comacchio. La nomina sarà resa ufficiale domani, 15 febbraio, alle 12 con una conferenza stampa a Cremona ma i giochi sembrano ormai fatti.

Attualmente Perego è direttore generale della Fondazione Migrantes della Conferenza episcopale italiana, l’organismo che si occupa di accompagnare e sostenere le Chiese nella conoscenza, nella evangelizzazione e nella cura pastorale dei migranti, italiani e stranieri. Con questa nomina Papa Bergoglio ha voluto premiare proprio l’impegno di Perego in favore dei diritti dei migranti e le sue lotte per la loro accoglienza, temi molto cari al Papa e al suo pontificato.

Monsignor Perego è nato a Vailate il 25 novembre 1960 ed è stato ordinato sacerdote il 23 giugno 1984. Ha celebrato la sua prima Messa ad Agnadello, dove la famiglia ha sempre risieduto. Dal 1984 al 1992 è stato vicario nella comunità dei “Santi Nazario e Celso” in San Giuseppe al Cambonino e contemporaneamente collaboratore del vescovo di Cremona Assi. Da lì una lunga serie di esperienze anche fuori dalla nostra diocesi, che lo hanno portato nel novembre 2009 alla direzione generale della fondazione Migrantes.

Giovanni Rossi

© Riproduzione riservata
Commenti