Commenta

Paullese, incontro proficuo
in assessorato regionale con
presidenti province e sindaci

Malvezzi: 'Oggi grazie all'unità del territorio e alla disponibilità dell'Assessore è stato compiuto un deciso passo in avanti verso il reperimento dei 16.500.000 euro necessari al completamento di quest'opera prioritaria.

“Oggi abbiamo compiuto un deciso passo in avanti verso la realizzazione del ponte sull’Adda e del tratto mancante della Paullese tra Spino d’Adda e Zelo Buon persico, che interessa il territorio di Lodi e che consente il completamento di un’opera fondamentale per collegare il Sud della Lombardia a Milano. Dopo l’atto di indirizzo da me proposto e approvato a grande maggioranza nella seduta di bilancio del Consiglio regionale a fine dicembre, oggi l’Assessore ha confermato la priorità dell’opera e anche Presidenti della Provincia di Cremona e Lodi hanno sottolineato l’urgenza di completarle il collegamento”. A dichiararlo è Carlo Malvezzi, consigliere regionale di Lombardia Popolare e presidente della II Commissione Affari istituzionali del Consiglio regionale lombardo.

“Vedendo l’unità della nostra azione – conclude Malvezzi –  l’assessore alle Infrastrutture e Mobilità, Alessandro Sorte che presiedeva il ‘Tavolo Paullese’ e che ringrazio, ha dichiarato che si impegna a reperire il milione e mezzo mancante per il nuovo ponte sull’Adda dalle economie che si renderanno disponibili sui lavori conclusi e a trovare i 15 milioni mancanti per potenziare l’asta della Paullese, sfruttando gli spazi aperti dal ‘Patto per la Lombardia’ e portando la proposta di completamento dell’opera al tavolo di Presidenza e della Giunta”.

“La voce dei territori cremonese e lodigiano si è sempre fatta sentire chiaramente e all’unisono e ha trovato nel Consiglio e nell’Assessore Sorte validi alleati – ha concluso Malvezzi –. Ecco un’altra dimostrazione di quanto le realtà locali e le loro richieste, quando di buon senso, siano sostenute da Regione Lombardia”.

© Riproduzione riservata
Commenti