Commenta

Bocciodromo: gara aperta
fino al 22 febbraio,
concessione fino al 2040

bocciodromo fuori

Scrp ha aperto la gara per l’affidamento del bocciodromo comunale di via Indipendenza. La procedura è aperta e le domande dovranno essere inoltrate a Scrp entro le 12 del 22 gennaio.

Il nuovo concessionario dovrà promuovere un progetto di sviluppo relativo alla gestione dell’impianto a livello organizzativo, funzionale e tecnico-qualitativo. Il gestore dovrà inoltre provvedere ad effettuare gli investimenti necessari per il recupero della struttura, vale a dire: il rifacimento del tetto, previa sostituzione e smaltimento dell’odierna copertura in cemento-amianto, l’ammodernamento della centrale termica e l’adeguamento alle sopravvenute prescrizioni antisismiche. Per favorire tali lavori il Comune contribuirà, per i primi 10 anni di concessione, con 35.000 euro l’anno. La concessione avrà durata sino al 31 dicembre 2040.

Sono ammessi a partecipare alla gara gli operatori economici, le società e associazioni sportive dilettantistiche, gli enti di promozione sportiva, le organizzazioni sportive associate e le federazioni sportive nazionali, le società cooperative e le Onlus. Per qualsiasi informazione sarà possibile consultare il sito internet di Scrp all’indirizzo www.scrp.it/bandi/

Il testo del bando di gara era stato approvato, nella seduta consiliare del 20 dicembre 2016, con 14 voti a favore, 4 contrari e l’astensione dei consiglieri Cinque Stelle.

© Riproduzione riservata
Commenti