Commenta

Volley B2 femminile, il 2017
Abo Offanengo inizia bene:
3-0 alla Conad Alsenese

Contro le piacentine, arrivate al PalaCoim con l’etichetta di capolista, la squadra di Giorgio Nibbio sfodera una prova perfetta e conquista il bottino pieno, avvicinandosi al secondo posto e mantenendo l’imbattibilità casalinga
Una prestazione impeccabile che non ha lasciato scampo alla squadra arrivata in terra cremasca con l’etichetta di capolista. Il 2017 dell’Abo Offanengo inizia con il botto grazie al 3-0 del PalaCoim contro la Conad Alsenese, ormai ex “regina” del girone B di B2 femminile.
Nel primo match del nuovo anno la squadra di Giorgio Nibbio ha sfoderato la partita perfetta mettendo alla museruola a un avversario che ha dovuto fare i conti con un’assenza pesante: quella della palleggiatrice Cristina Losi (infortunata). Dal canto suo, invece, l’Abo non ha utilizzato la centrale Francesca Fontanari, ma le cremasche sono riuscite a far incanalare il match sul binario unico a proprio favore. Il calore del PalaCoim e il tifo dei ragazzi della curva hanno spinto Offanengo verso l’ennesima perla casalinga alimentando l’imbattibilità interna.
Sul versante tecnico, le radici del successo di Sghedoni e compagne sono varie: battuta (7 ace), muro (9 block vincenti) e difesa hanno bagnato le polveri alla Conad Alsenese, mentre viceversa attacco e contrattacco dell’Abo hanno viaggiato a velocità ben diverse. In casa offanenghese, spiccano i 18 punti dell’opposta Sara Lodi, a fine partita premiata come miglior giocatrice dal vicepresidente del Volley Offanengo 2011 Roberto Carioni.
Il successo permette all’Abo di salire a quota 25 punti, avvicinandosi al secondo posto occupato dall’ex capolista Alsenese, ora a una sola lunghezza di distanza, mentre la nuova “regina” della graduatoria è Gorla, ora a 28 punti grazie al 3-0 conquistato sul campo del Brembo Volley Team. Per le cremasche, il prossimo impegno è previsto sabato alle 21 a Monza a domicilio del Sanda Volley Brugherio.

© Riproduzione riservata
Commenti