Ambiente
Commenta

Festa dell'Albero, aperto il concorso per scuole: 'I love tree' il tema di quest'anno

“I Love Tree”: il tema del concorso per la Diciannovesima Festa dell’Albero invita a riflettere sull’importanza del verde urbano che caratterizza le nostre città e, nell’anno dedicato al Turismo sostenibile, chiediamo alle scuole ed ai singoli cittadini di scoprire – o riscoprire- angoli verdi particolarmente significativi del nostro territorio urbano.

L’ambiente urbano che ci circonda riveste un grande valore per l’uomo, non solo per la qualità di vita legata alla salute, ma anche per il benessere psicologico che gli alberi possono trasmetterci. Nell’Anno internazionale del Turismo sostenibile chiediamo alle scuole di “immortalare” uno spazio verde urbano che potrebbe rappresentare un luogo significativo per il turismo. Attraverso questa riflessione intendiamo creare nelle giovani generazioni la consapevolezza del mondo che ci circonda, il rispetto del nostro territorio e l’importanza della sua valorizzazione.

Ricordiamo che, presso il nostro Istituto, è in allestimento una banca dei semi di piante erbacee, arboree ed orticole per salvaguardarne le peculiarità e la storia. Siamo sicuri che anche quest’anno le classi delle scuole del Cremasco parteciperanno con entusiasmo ed impegno alla Festa dell’Albero, realizzando lavori originali che testimoniano il loro impegno ed il loro rispetto verso la Natura.

REGOLAMENTO:

  • Le ricerche potranno essere di classe, di gruppo, di singoli studenti e di singoli cittadini.
  • Possono partecipare tutti gli studenti e/o le classi di ogni ordine scolastico ed i singoli cittadini. Coloro che aderiscono al concorso dovranno presentare: uno o più cartelloni in formato 100×70 cm con disegni, fotografie ed illustrazioni che rappresentino il tema svolto; La ricerca dovrà essere presentata su DVD o chiavetta USB e cartaceo; Tutti i lavori presentati dovranno riportare la denominazione della scuola e del comune, la foto della classe e l’elenco dei partecipanti.
  • Tutti i lavori dovranno essere consegnati entro il 01 Marzo 2017 presso la sede dell’istituto Agrario Stanga, viale Santa Maria 23/c, Crema.

Una commissione interna dell’Istituto esaminerà i lavori ed i tre migliori saranno premiati. I vincitori riceveranno un premio, così ripartito: primo premio 200 Euro, secondo premio 100 Euro, terzo premio 50 Euro. Nel caso i vincitori fossero classi o studenti, il premio dovrà essere utilizzato per il proprio Istituto scolastico.

Tutti i lavori saranno esposti in Piazza Duomo a Crema il giorno della Festa, che si terrà il 21 marzo, primo giorno di primavera, dalle 9 alle 12.30.

“Durante la Festa gli studenti dell’Istituto Agrario Stanga distribuiranno giovani piantine autoctone, coltivate nel vivaio della scuola. A tutti coloro che le ritireranno chiediamo di coltivarle con cura e rispetto. A tutte le classi che interverranno alla Festa verrà donata una viola, simbolo del nostro impegno per la Natura – ha spiegato il professor Basilio Monaci – Con lo stand ‘Semi dal mondo’ gli studenti dell’Istituto agrario scambieranno e doneranno semi che hanno raccolto e catalogato a scuola con la banca del seme”. Ogni scuola che ne farà richiesta avrà gratuitamente a disposizione un gazebo espositivo, per far conoscere ai visitatori i propri lavori riguardanti l’ambiente, la civiltà contadina, i percorsi botanici. La richiesta dovrà essere comunicata entro il 01 Marzo 2017.

La Festa dell’Albero sarà animata dalla presenza del Corpo Forestale dello Stato, della Protezione civile, del Parco del Serio, del Parco Adda Sud e Parco Oglio Nord, delle Associazioni Agricole e di numerose scuole, Associazioni ecologiche e di volontariato.

© Riproduzione riservata
Commenti