Ultim'ora
Commenta

Volley B2 femminile, l’Abo
Offanengo cala il poker in
amichevole con Castelleone

Brillante test per l’Abo Offanengo, che nell’amichevole di martedì al PalaCoim ha superato 4-0 l’Impianti Elettrici Meanti Castelleone. Per la squadra di Giorgio Nibbio (terza in classifica nel girone B di B2 femminile), un buon viatico in vista della ripresa del campionato, fissata per sabato alle 21 quando al PalaCoim arriverà la capolista Conad Alsenese. Contro Castelleone (sesta forza del girone C di serie C lombarda), l’Abo ha offerto una prova convincente, aggiudicandosi i primi tre set e vincendo anche il quarto parziale giocato di comune accordo dalle due formazioni. Per Offanengo, una prestazione tutta in crescendo, con l’equilibrio che ha retto solamente nel primo set prima che l’ago della bilancia pendesse dalla parte dell’Abo. Rispetto al test di fine 2016 con Ostiano, coach Nibbio ha potuto recuperare in seconda linea Michela Musiari e Valentina Marchesetti, in quel frangente assenti a causa dell’influenza. Nell’amichevole contro Castelleone, sprazzi in campo per la centrale Francesca Fontanari, che prosegue il recupero dall’infortunio patito nel derby di campionato contro l’Esperia. Per il resto, spazio a tutte le effettive ad eccezione del libero Elisa Vasta, non impiegata per occasione.
“E’ stato un buon test – commenta coach Nibbio – e ho visto ciò che avrei voluto in campo. Castelleone è una squadra che difende tanto e noi stiamo continuando il lavoro sul nostro gioco. Sono contento dell’approccio, abbiamo un po’ diminuito il numero degli errori. In battuta stiamo forzando e mi sono piaciuti distribuzione e contrattacco. Chiudiamo così un ciclo di tre amichevoli che mi ha soddisfatto considerando la mole notevole di lavoro che abbiamo svolto”.

© Riproduzione riservata
Commenti