Ultim'ora
Commenta

Volley B2 femminile, il 2016
dell’Abo Offanengo si chiude
con il test con Ostiano (2-2)

L’amichevole casalinga ha fatto calare il sipario sull’anno solare della squadra di Giorgio Nibbio, che ora si ritroverà il 2 gennaio per tornare a preparare la ripresa di campionato con la capolista Conad Alsenese
Si è chiuso con l’amichevole casalinga con Ostiano il 2016 dell’Abo Offanengo, formazione cremasca di B2 femminile che attualmente occupa la terza piazza nel girone B. Giovedì sera la squadra allenata di Giorgio Nibbio ha ospitato nella palestra di via Monteverdi la squadra cremonese, capolista del girone C di serie C dove è attualmente imbattuta e già affrontata in pre-campionato. Due a due il risultato finale, con le due squadre che hanno deciso di comune accordo di non disputare il tie break. In casa Abo, coach Nibbio ha utilizzato tutte le giocatrici effettive a disposizione, pur dovendo fare i conti con diverse assenze: al test non hanno partecipato la centrale Francesca Fontanari, la schiacciatrice Valentina Marchesetti e il libero Michela Musiari.
Nel complesso, l’amichevole si è rivelata equilibrata, con tre set (ad eccezione del terzo, vinto nettamente dall’Abo) chiusi con il minimo scarto. Nel primo, Ostiano ha trovato il guizzo decisivo sul 23-23 chiudendo 23-25, mentre Offanengo si è aggiudicato di misura il secondo parziale (26-24) dopo esser passato dal 16-9 al 17-19. Detto della terza frazione senza storia, nel quarto set l’Abo è riuscita a reagire passando dal -4 (18-22) alla parità, salvo poi cedere nel finale.
“Premesso – commenta coach Nibbio a fine test – che stiamo lavorando su alcune cose, in questa amichevole ci sono stati alcuni lati positivi e altri meno: abbiamo fatto male muro-difesa, ma abbiamo alzato la percentuale di attacco, pur commettendo troppi errori anche se abbiamo deciso di forzare maggiormente il colpo”. L’amichevole contro Ostiano (preceduta dalla seduta mattutina) ha visto anche il congedo di Offanengo dal calendario degli allenamenti, che riprenderà il 2 gennaio, iniziando la marcia della settimana che condurrà al sabato sera (7 gennaio), quando alle 21 al PalaCoim arriverà la capolista Conad Alsenese. “Alla ripresa – conclude Nibbio – continueremo a lavorare su di noi; ovviamente studieremo l’avversario in vista del match, ma la priorità resta la nostra metà campo”.

© Riproduzione riservata
Commenti