Cultura
Commenta

'Just words just men': nelle opere di Anna Lopopolo, in mostra parole, musica, volti

“Just words just men. Parole, musica volti”. Anna Lopopolo presenta la sua ultima produzione artistica in una personale avente come tema predominante la musica.

La sua particolare tecnica espressiva, che ha come centro focale l’utilizzo della “parola”, viene usata per mostrarci i volti di autori musicisti, che hanno lasciato un profondo segno nell’anima di Anna. I testi delle loro composizioni hanno scavato un solco indelebile nella mente dell’artista, creando immagini ed espressioni che non possono che manifestarsi nei loro volti.

Ed ecco che Jimi Hendrix, Mick Jagger, Leonard Cohen, Freddie Mercury e molti altri personaggi prendono forma; i loro volti, assolutamente realistici e creati soltanto dai testi delle loro canzoni, escono dalla tela, i loro occhi ci guardano e ci invitano ad avvicinarci, per scoprire nella fitta trama di parole che li  compongono, il loro significato e tutto quello che Anna vuole esprimere.

“La parola prende vita, si articola, si sovrappone e ricrea l’anima, l’essenza e il volto del suo comunicatore. Il volto esce dalla tela, prende forma, si espande e ingloba lo spettatore, che si sente così partecipe della storia del personaggio.  Ma è la parola il vero centro di questa mostra. Parola che rimane”, ha spiegato l’artista.

“Just words, just men” verrà inaugurata venerdì 6 gennaio alle 17.30 e resterà fruibile, presso la sala Agello, fino al 15 gennaio.

 

© Riproduzione riservata
Commenti