Commenta

Cremasco, ritorna l'incubo
Pm10: terzo giorno
sopra la soglia limite

A Crema e nel Cremasco torna lo smog. Infatti, dalla vigilia di Natale, le centraline di Arpa Lombardia per la misurazione degli inquinanti hanno rilevato il superamento della soglia limite delle Pm10 e delle Pm2,5. Un problema annunciato, vista l’assenza di precipitazioni che ormai perdura da diversi giorni.

A preoccupare sono le Pm10, che nel giro di tre giorni si sono innalzate nuovamente a 75 µg/m³, come ha rilevato la centralina di via XI Febbraio, e che già dal 24 dicembre aveva superato il limite di due unità, incontrando il picco, a 76 µg/m³, proprio nel giorno di Natale.

Secondo il meteo di Arpa Lombardia, peraltro, i prossimi giorni saranno particolarmente favorevoli all’accumulo di inquinanti e dunque la situazione sembrerebbe destinata a perdurare.

ab

© Riproduzione riservata
Commenti