Cronaca
Commenta

Per Natale la Onlus 'Randagi si diventa' propone adozione a distanza di cani 'vecchietti'

“La maggior parte dei nostri cani sono vecchietti, ammalati o con difficoltà comportamentali e hanno difficoltà a trovare una famiglia che li accolga. Ed è per questo che hanno ancor più bisogno di aiuto”.

E’ l’appello della Onlus “Randagi si diventa”, che per Natale ha pensato di dare il via ad una campagna di sensibilizzazione mirata alle adozioni a distanza. Con l’adozione a distanza è possibile andare a trovare il “proprio” amico a 4 zampe per conoscere le sue condizioni e, quando il suo carattere lo permette, fargli qualche coccola o accompagnarlo a fare una passeggiata. “Se poi lo si vuole aiutare ulteriormente è possibile sostenere le spese per eventuali diete speciali, medicinali, visite specialistiche ed operazioni”. La famiglia adottiva riceve inoltre la storia e la foto dell’animale e sarà aggiornata periodicamente sul suo stato di salute “mentale” e fisica.

 

Per donare una adozione è sufficiente inviare una mail all’indirizzo info@randagisidiventa.org con causale “Regala una adozione a distanza per Natale” con a le seguenti informazioni:

  • nome del cane che si vuole adottare
  • nome del donatore, contatto telefonico
  • indirizzo per la spedizione del certificato con il nome del destinatario dell’adozione
  • metodo di pagamento

 

© Riproduzione riservata
Commenti