Un commento

Convenzione tra Comune e
Pergolettese: no scadenza
anticipata, accordo funziona

“Le convenzioni sono fatte per avere un risparmio. Quella tra Comune di Crema e U.S.Pergolettese per la gestione dello stadio Voltini e del centro sportivo Bertolotti non fa eccezione”. Come sostenuto dal sindaco Stefania Bonaldi, l’amministrazione ritiene che non ci sia motivo di iniziare una trattativa anticipata, a fronte del buon operato della società affidataria e del contenimento dei costi pubblici, che si traduce in “un risparmio di circa 25 mila euro per il solo Bertolotti a fronte di un impianto perfettamente tenuto, e circa 13 mila euro per la manutenzione dello stadio cittadino”.

Come evidenziato dal Sindaco, l’accordo relativo alla gestione del centro sportivo A.Bertolotti (approvata con delibera di C.C. n. 76 del 07-11-2013) prevede da parte del Comune la corresponsione alla società di un importo annuo complessivo pari a 95.500 euro, calcolato sommando la stima del costo totale delle manutenzioni necessarie pari a 72.600 euro e il mancato introito di tariffe, pari a 22.900 euro. Ciò in cambio della manutenzione ordinaria degli impianti, che comprende la cura dei campi da gioco, la manutenzione delle tribune, dei servizi igienici, degli spogliatoi, delle infrastrutture e il consumo di acqua, luce e gas. Se gestito in economia, il tutto sarebbe costato al Comune 121.300 euro, 25.800 euro in più rispetto alla gestione a budget (stima effettuata dagli uffici tecnici comunali al momento della convenzione). A ciò si aggiunge la cura del manto erboso dello stadio G.Voltini, ad oggi sempre affidata alla società sportiva per un importo di 30.200 euro, che gestita in economia costerebbe 46.500 euro annui. Considerando i mancati introiti per l’utilizzo a tariffa (3 mila euro), si stima un risparmio di circa 13.300 euro.

“C’è quindi da restare sconcertati di fronte alle dichiarazioni riprese dal consigliere Simone Beretta, il quale addirittura avanza pretese e ruolo nel rinnovo della convenzione che scadrà ad agosto, stipulata con una formula rimasta inalterata negli anni e già operativa ai tempi in cui Beretta era assessore – conclude il Sindaco – Rimaniamo sconcertati di fronte a tanto accanimento nei confronti di una società che in questi anni si è comportata in modo serio, corretto e responsabile nel rapporto con il Comune di Crema, onorando gli accordi senza alcuna sbavatura. Non vediamo quali siano i problemi per il futuro, né vediamo il motivo di mandare a monte una convenzione valida mentre è ancora in vigore”.

In merito ai rinnovi futuri, risponde il consigliere con incarico allo sport Walter Della Frera: “Per quanto riguarda lo stadio Voltini è evidente che l’accordo non sia esclusivo.
La convenzione riguarda solo la manutenzione del campo, che fra l’altro presenta un manto erboso degno degli stadi di Serie A, grazie alla passione e l’impegno di Cesare Fogliazza.
Inoltre l’utilizzo dello stadio dipenderà dal campionato a cui parteciperanno le due squadre e sarà quindi la Federazione di appartenenza a decidere i calendari”. Come spiegato dal consigliere Della Frera, nel caso del centro sportivo Bertolotti sarà effettuata invece una trattativa aperta a tutti i soggetti interessati. “La nuova procedura sarà in capo alla prossima amministrazione che dovrà seguire criteri di equità e imparzialità, come fatto in occasione dell’assegnazione precedente, attraverso una procedura lineare e trasparente in cui l’amministrazione riconferma la propria obiettività e terzietà”.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Pierangelo Lodetti

    Quindi tutto bene, si conferma che è stata fatta una scelta economicamente vantaggiosa per le casse comunali e quindi per i cittadini tutti. Da confermare anche per il futuro, quindi rinnovando l’attuale convenzione anche per i prossimi cinque anni (corrispondenti al mandato amministrativo), prevedendo un’ulteriore uscita minima (dichiarata) di CINQUECENTOMILA diconsi CINQUECENTOMILA euro…