Commenta

Arrestato nomade minore
evaso da comunità protetta
e autore di diversi furti

Ieri pomeriggio, lungo la provinciale 64, sulla strada che si collega alla Bre.Be.Mi, i militari hanno imposto l’alt a una piccola utilitaria sulla quale erano presenti tre giovani nomadi che, alla vista della pattuglia, avevano tentato di raggiungere il casello autostradale.

I ragazzi sono stati controllati e dei tre, solo uno risultava sgravato da precedenti penali. I carabinieri, insospettiti, hanno portato in caserma i tre ragazzi, che sono stati sottoposti ai rilievi dattiloscopici. Da questi è emerso che il terzo fosse minorenne, con diversi precedenti penali per reati contro il patrimonio e sul quale gravava un provvedimento di cattura dovendo scontare una pena di un mese per essere evaso da una comunità protetta ove era stato recluso alcuni mesi prima a seguito di diversi furti commessi nella provincia di Bergamo.

Il 17enne è stato arrestato e denunciato anche per possesso di documento di identità contraffatto, ed è stato portato al  carcere minorile Beccaria di Milano.

Gli altri due nomadi sono stati muniti di foglio di via obbligatorio per tre anni dal territorio cremasco.

© Riproduzione riservata
Commenti