Commenta

Beretta, replica a Marinelli
e le Amministrative: 'Forze di
centrodestra da coinvolgere'

Duro attacco di Simone Beretta, capogruppo di Forza Italia, contro il presidente della Pergolettese Massimiliano Marinelli, colpevole di avere sostenuto pubblicamente la Giunta di Stefania Bonaldi e criticato fortemente il centrodestra che, secondo l’imprenditore, a Crema, “si presenta diviso e incapace”.

L’incipit della conferenza stampa è dedicato al presidente della Pergolettese , reo non tanto di essersi schierato a favore dell’Amministrazione ma di avere criticato il centrodestra cremasco che secondi Marinelli ha “generato debiti spropositati” ricaduti sulle spalle della Giunta Bonaldi. Un’accusa, questa, che il capogruppo di Forza Italia non ha alcuna intenzione di digerire e che rimanda al mittente: “Niente di più falso. Noi abbiamo ereditato i debiti di Ceravolo e li abbiamo ridotti”. Beretta ha poi ricordato quanto fatto dal centrodestra di Bruttomesso negli anni precedenti la Bonaldi, a partire dal sottopasso per il superamento della barriera ferroviaria, “cosa che questa Amministrazione è ben lontana dal realizzare”.

La resa dei conti con il presidente della Pergolettese è, per il consigliere di Forza Italia, anche il modo per dissodare il terreno in vista della futura campagna elettorale. Campagna che tuttavia per il centrodestra è tutta in salita, a partire dall’accordo tra il coordinatore cittadino di Forza Italia Gianmario Donida e quello della Lega Nord Andrea Agazzi. Una coalizione presentata alla stampa e che mostra un’unità che, forse, è ancora da costruire, a partire dalla condivisone di un programma. Beretta ha infatti commentato: “Se il mio segretario ha deciso così va bene, le decisioni non competono a me. Spero però che si prenda in considerazione anche l’idea di portare al tavolo di confronto tutte le forze politiche di centrodestra”.

Ambra Bellandi

© Riproduzione riservata
Commenti