Cronaca
Commenta

Sventato furto in ditta a Bagnolo: nell'auto trovati cavi in rame rubati

Nella serata di lunedi 12 dicembre i carabinieri del Radiomobile sono intervenuti a Bagnolo cremasco presso la zona industriale, a seguito di un allarme partito da un’azienda collegata alla linea di emergenza 112. I militari al loro arrivo scorgevano due sagome all’interno del cortile, mentre di fianco al cancello d’ingresso di una ditta che produce detersivi, stazionava una Opel Zafira con i vetri oscurati. I due soggetti, notata la presenza del mezzo militare si davano a fuga a piedi nella parte retrostante. Immediatamente venivano inviate altre due autoradio per rastrellare la zona, con esito negativo.
Dai riscontri effettuati, è risultato che la Opel non era stata rubata, ma di proprietà di un pregiudicato bresciano, con precedenti per reati contro il patrimonio. Al suo interno venivano rinvenute delle matasse di fili di rame nonché diversi utensili da cantiere edile asportati da una ditta limitrofa.

Da alcuni giorni i carabinieri hanno intensificato i servizi preventivi sul territorio, in particolare nell’ultimo fine settimana, visto che diverse attività commerciali/produttive erano rimaste chiuse per il ponte dell’Immacolata. I servizi sono stati implementati nelle zone industriali, dove le chiusure delle attività aumentano il rischio di reati predatori.

© Riproduzione riservata
Commenti