Commenta

Moscazzano, progetto di
miglioramento energetico
per le ex scuole elementari

“E’ un esempio di amministrazione lungimirante, che sa cogliere tutte le opportunità a sua disposizione, con l’obiettivo di migliorare i servizi alla comunità”. Così commenta il Consigliere regionale Carlo Malvezzi la presentazione del progetto di efficientamento energetico delle ex scuole elementari del comune di Moscazzano.

Gli interventi, illustrati alla stampa dal sindaco Gianluca Savoldi, serviranno a realizzare nell’edificio di proprietà comunale un nuovo sistema di riscaldamento, diviso per piani e per singoli spazi e un nuovo cappotto per evitare dispersioni. “L’amministrazione Savoldi – ha detto Malvezzi – ha colto l’opportunità di un bando regionale sull’efficientamente energetico degli edifici di proprietà dei comuni con popolazioni sino a mille abitanti, che si è chiuso lo scorso 30 giugno e la cui graduatoria è stata approvata il 21 ottobre. A Moscazzano arriveranno 250mila euro”.

 Nelle ex scuole elementari hanno sede da tempo diverse realtà del terzo settore, come l’Auser e la cooperativa Iride, oltre ad essere ritrovo per incontri culturali, eventi musicali e utilizzato in parte per corsi di ginnastica e riabilitazione per anziani.

“Nel caso di Moscazzano – ha concluso Malvezzi – Regione Lombardia contribuisce a realizzare un intervento che intende cogliere due obiettivi: migliorare l’efficientamento energetico di un edificio pubblico, cioè a servizio di tutti, e aiutare l’amministrazione a creare un luogo di incontro, di socializzazione e di scambio di esperienze culturali. Anche da questo passa la possibilità che i nostri comuni restino vivi e siano realmente sussidiari verso le iniziative delle comunità”.

© Riproduzione riservata
Commenti