Eventi
Commenta

MediaExpo: questa mattina taglio del nastro e il via ai numerosi laboratori

E’ iniziata questa mattina MediaExpo, rassegna didattica ed educativa basata sulle nuove tecnologie.

La 19esima edizione è tutta dedicata alle emozioni e anche quest’anno ha richiamato moltissimi studenti e scuole. “E’ impressionante vedere quanti bambini e ragazzi prendano parte alla rassegna – ha commentato il sindaco Stefania Bonaldi – Il nuovo approccio all’insegnamento è importate e la laboratorialità apre la mente dei ragazzi, perché facilita l’apprendimento di materie spesso ostiche”.

Matematica, logica, informatica, geografia e inglese, tutte affrontate attraverso l’ausilio di computer e tablet, con giochi pensati ad hoc per permettere agli studenti di imparare divertendosi e ragionare poi più semplicemente sui libri di testo.

Ma non solo tecnologia, infatti un’ala dell’Università, che da sempre ospita la manifestazione, è dedicata tutta ai giochi di una volta e all’esperenzialità del territorio. Si può trovare la piscina di mais con i bordi in fieno, il salto con la corda, il telefono con le latte, oppure scoprire tutti i segreti dell’ape regina e del miele o giocare a campana.

“E’ una grande manifestazione – ha detto l’assessore all’Istruzione Attilio Galmozzi – che  si è consolidata nel tempo e ogni anno riesce a rinnovarsi”.

Ambra Bellandi

 

© Riproduzione riservata
Commenti