Cronaca
Commenta

Possesso di droga e lesioni a pubblico ufficiale, arrestato marocchino

I carabinieri gli hanno imposto l’alt, ma l’automobilista ha tentato la fuga a bordo della propria utilitaria, cercando di scappare per le vie di Rivolta d’Adda.

E’ accaduto nel pomeriggio di ieri, lungo la Paullese, quando i militari hanno segnalato all’uomo di fermarsi al posto di blocco. Ma T.H., marocchino, invece di fermarsi, ha costretto i carabinieri a un lungo inseguimento. Quando gli uomini sono riusciti a bloccarlo, lo straniero ha violentemente aperto la portiera dell’auto, ferendo a un ginocchio uno dei militari.

Ha tentato un’ultima fuga a piedi, ma invano. I carabinieri, nell’utilitaria hanno rinvenuto due vasetti di yogurt contenenti 30 dosi di cocaina e 755 che, considerati come proventi dello spaccio, sono stati sequestrati.

Il malfattore, 20enne disoccupato e irregolare, residente a Canonica d’Adda, è stato arrestato con l’accusa di possesso illecito di droga e lesioni a pubblico ufficiale. Resterà in carcere in attesa del processo.

ab

© Riproduzione riservata
Commenti