Ultim'ora
Commenta

Volley B2: l’Abo Offanengo
si concede la doppietta:
3-0 alla Tomolpack Marudo

La squadra di Giorgio Nibbio chiude con altri tre punti il doppio turno casalingo e sale al quinto posto. Sabato sfida a Fiorenzuola contro la Pavidea Ardavolley infarcita di ex
Seconda vittoria consecutiva e stagionale per l’Abo Offanengo, che fa valere nuovamente la legge del PalaCoim centrando un altro 3-0 dopo quello di sette giorni prima contro la Serteco Volley School Genova.
Questa volta, a cadere è stata la Tomolpack Marudo, costretta alla resa contro la squadra di Giorgio Nibbio, che ha avuto il pregio di risultare particolarmente fredda nei momenti decisivi del match.
L’infortunio nella prima parte del secondo set subìto da Giorgia Rancati non ha scombussolato i piani dell’Abo, che si è portata sul 2-0 prima di compiere il capolavoro nel terzo set, dove Offanengo ha recuperato dal 14-20. Finale emozionante: Marudo si garantisce il primo set ball, annullato da Rettani per il 24-24. L’ace di Sghedoni, invece, regala il primo match ball all’Abo, sfruttato da Boglio per il 26-24 che vale il 3-0 e i tre punti.
Nel complesso, l’Abo ha mostrato un buon gioco corale diretto in regia da un’ispirata Sghedoni, protagonista anche a tabellino con 9 punti (dei quali 4 a muro), mentre in doppia cifra è approdata la schiacciatrice Martina Ginelli (14 punti), con diverse compagne vicine a quota dieci, segnale di equilibrio. Dall’altra parte della rete, l’incerottata Marudo (con una sola centrale di ruolo e senza il libero Galantini) ha provato a vendere cara la pelle fino in fondo, ma alla riga del totale ha subìto soprattutto in ricezione, con la battuta dell’Abo che ha fatto la differenza con un solo errore nell’arco dei tre set e ben 9 ace (4 di Ginelli). A partire dal secondo parziale, i frutti sono stati raccolti a muro, a segno complessivamente dieci volte.
“Complimenti a tutta la squadra – sono le parole a fine match di coach Nibbio – che ha voluto questa vittoria; siamo un gruppo giovane e nuovo che pian piano sta diventando squadra. Fino al terzo set avevamo giocato una buona gara, poi siamo andati sotto e non era facile recuperare da 16-21; l’Abo sta crescendo anche sotto questo aspetto, sul quale stiamo lavorando molto. Questo 3-0 è un bel risultato”.
Per Offanengo, i tre punti contro la Tomolpack Marudo permettono di salire a quota sei, condividendo la quinta piazza con la Serteco Volley School Genova. Sabato l’Abo sarà di scena alle 20,30 a Fiorenzuola contro la Pavidea Ardavolley infarcita di ex, compreso coach Roberto Marini.

© Riproduzione riservata
Commenti