Cronaca
Commenta

Agriturismi e Mercato di Campagna Amica oggi al Tg per parlare di zucche

Le telecamere Rai hanno incontrato stamattina gli agricoltori di Coldiretti, in agriturismo a Montodine e presso il mercato di Campagna Amica a Crema, per raccontare  – alla vigilia della notte di Halloween – la coltivazione della zucca e i molti utilizzi di un prodotto fra i più versatili della cucina italiana.

Accogliendo presso l’agriturismo La Sorgente di Montodine una troupe del tg3 Rai Lombardia, l’imprenditore agricolo Roberto Riseri  ha raccontato la zucca a 360 gradi: non solo le ricette che propone in cucina (Roberto è cuoco dell’agriturismo che gestisce con i familiari), ma anche la passione per l’intaglio delle zucche, le arancioni decorative, coltivate appositamente per ricavare le tipiche ‘maschere’ di Halloween. La troupe del tg Lombardia si è quindi spostata a Crema, in via Verdi, rivolgendo l’attenzione alle esposizioni di zucche preparate dalle aziende agricole del Mercato di Campagna Amica (in prima linea Cascina Bredina di Alberto Soragni di Costa Sant’Abramo ed Emanuela Banderini, produttrice di Rivarolo del Re), dialogando con i produttori che hanno mostrato e raccontato le tante forme e proprietà di un ortaggio sempre più presente nei nostri campi e sulle nostre tavole. In Lombardia, dal 2014 a oggi, gli ettari dedicati alla coltivazione della zucca sono cresciuti da 530 a 836 – sottolinea Coldiretti Cremona – con un aumento generalizzato in tutto il territorio. In provincia di Cremona si è passati da 52 a 82 ettari.

La vigilia di Halloween è stata dunque, per gli agricoltori di Coldiretti Cremona, un’occasione per rendere un ulteriore omaggio (dopo le tre riuscitissime ‘feste’ a Casalmaggiore, Crema e in piazza Stradivari a Cremona) alla zucca, regina delle tavole sotto forma di tortelli, prodotto versatile ideale sia per le preparazioni salate che per quelle dolci, da gustare anche abbinato a pasta, carne, formaggi e torte.

Le specialità alimentari a base di zucca – spiega Coldiretti Cremona –  sono tantissime. Dai tortelli preparati scegliendo una zucca dolce, compatta e un po’ farinosa da unire ad ingredienti speciali come mostarda, amaretti e cioccolata fondente, al risotto ormai apprezzato da nord a sud del paese, ma anche la zucca fritta o al forno, la crema di zucca, e poi il pane di zucca (non troppo dolce, morbido, ottimo per colazioni e merende), la crostata di zucca, la torta di zucca e infine, come leccornia, i semi tostati e salati.

© Riproduzione riservata
Commenti