Commenta

Sorprese a rubare in un
negozio del Gran Rondò:
sono 4 minori cremasche

Hanno deciso di “bigiare” le lezioni per andare a fare shopping… gratis.

Quattro minorenni sono state sorprese, intorno alle 11 di questa mattina, a rubare alcuni abiti in un negozio di abbigliamento del centro commerciale Gran Rondò.

Le commesse si erano accorte che le minorenni si erano chiuse in camerino per diversi minuti; una volta uscite, hanno tentato di abbandonare il negozio senza comprare nulla. Insospettite, le commesse hanno controllato le cabine di prova, ritrovando a terra diverse placche anti taccheggio; hanno quindi allertato la sicurezza e, in seguito, le forze dell’ordine. Sul posto è giunta una pattuglia che ha portato le quattro ladruncole in caserma. Qui i militari hanno scoperto che le ragazzine avevano marinato la scuola per andare a fare shopping, senza pagare.

I genitori, che credevano le figlie a scuola a Lodi, sono rimasti sgomenti nello scoprire la vicenda. Le quattro minorenni sono state denunciate alla Procura per furto aggravato in concorso. La refurtiva, del valore di circa 100 euro, è stata riconsegnata ai titolari del negozio di abbigliamento.

“L’intervento si è svolto in collaborazione con i vigilantes del centro commerciale, con i quali da tempo è stato stretto un accordo di collaborazione  – ha spiegato il maggiore Giancarlo Carraro – che anche in passato ha prodotto effettivi molto positivi, permettendo di arrestare ladri e truffatori”.

ab

© Riproduzione riservata
Commenti