Cronaca
Commenta

Mortale a Milano: perde la vita Margherita Arioni, 26 anni, di Castelleone

Tragedia sulla strada a Milano giovedì mattina in via degli Ippocastani. A perdere la vita è stata Margherita Arioni, 26 anni, residente a Milano ma originaria di Castelleone. Tutto è nato da un tentativo di sorpasso a destra.

Tragedia sulla strada a Milano giovedì mattina in via degli Ippocastani. A perdere la vita è stata Margherita Arioni, 26 anni, residente a Milano ma originaria di Castelleone. Tutto è nato da un tentativo di sorpasso a destra, manovra che ha mandato in testacoda una delle due auto che a sua volta, girandosi, si è schiantata frontalmente con una terza auto. A tentare il sorpasso di una Mazda con a bordo un 74enne, la moglie e due bambini piccoli, sarebbe stata la Mini Cooper sulla quale viaggiava la vittima, auto guidata da un ragazzo di 36 anni. L’impatto ha provocato il testacoda della Mini che poi si è schiantata frontalmente con una Fiat Punto al cui volante c’era una donna di 31 anni. La cremonese è stata soccorsa e trasportata in ospedale San Carlo, ma purtroppo è morta poco dopo. Gravi le condizioni del 36enne, anche se non dovrebbe essere in pericolo di vita. Feriti anche la donna alla guida della Punto e un 33enne che era a bordo della Mini sul sedile posteriore. Ad effettuare i rlievi sono stati gli agenti della polizia locale. Margherita, chef in un albergo, viveva a Milano da due anni. A Castelleone lascia nel dolore la sua famiglia e i suoi amici.

© Riproduzione riservata
Commenti