Eventi
Commenta

Torna in città il tour 'Art&Ciocc', per la gioia dei golosi

Una Crema tutta al… cioccolato!

Domani inizierà la seconda edizione cremasca del tour dei cioccolatieri, “Art&Ciocc”: 15 artigiani con i loro prodotti arriveranno in piazza Duomo dove resteranno sino a domenica.

L’evento, realizzato in collaborazione con Confcommercio e patrocinato dal Comune di Crema, vedrà anche la partecipazione di alcuni negozi del centro, che allestiranno le vetrine a tema e anche di due ristoranti, il “Quin” e la “Vineria fuoriporta” che proporranno menù a base di cioccolato.

arteciocc“Abbiamo deciso di riproporre l’evento vista la grande affluenza dell’anno scorso”, ha spiegato Morena Saltini, assessore al Commercio, cui hanno fatto eco le parole del vicepresidente di Confcommercio Graziano Bossi: “‘Art&Ciocc’ sposa perfettamente l’idea che abbiamo della città, ovvero ‘Crema bella’ e ‘Crema viva’, perché portare la gente in centro significa far vivere la città e, per i commercianti significa poter continuare ad esistere”.

Roberto Donolato, organizzatore della rassegna, ha sottolineato quanto sia importante questa prima tappa del tour, che da domani sino ad aprile 2017, toccherà le principali città italiane: “Siamo entusiasti di aver fatto rientrare Crema nel nostro circuito. La grande affluenza dello scorso ottobre, che speriamo si ripeta, ci rende certi che anche nei prossimi anni Crema farà parte del tour di ‘Art&Ciocc’; infatti abbiamo già proposto la data per il 2017”.

La festa del cioccolato, giunta alla sua nona edizione, vede rappresentate quasi tutte le Regioni italiane; a Crema, nello specifico, saranno presenti Veneto, Umbria, Lombardia, Piemonte, Calabria e Sicilia e i gusti del cioccolato saranno permeati dalle proprie tipicità d’origine. Il portavoce dei cioccolatieri Salvatore Marino ha ricordato che “la maggior parte di noi sono artigiani di nuova generazione, puntiamo moltissimo sulla varietà di gusti ma siamo legati alla lavorazione artigianale dei nostri prodotti, che sono quindi di alta qualità”.

Saranno soddisfatti davvero tutti i gusti: tavolette, cioccolatini, praline, maxi cremini, cannoli, croccanti, creme spalmabili, ma anche liquori al cioccolato, cuneesi al rhum, specialità regionali come il cioccolato di Modica, “spezzati” ai cereali e alle spezie, cioccolatini alla birra e molto altro. Da segnare nella lista degli assaggi anche le giocose e sfiziose choco chips, le patatine con varie granelle, aromi e spezie; il nuovissimo choco kebab e le proposte al cioccolato crudo realizzato con le fave della Riva Nacional dell’Equador: la fava non viene tostata e mantiene i principi benefici e salutari del cacao.

Domani alle 11 ci sarà l’inaugurazione della kermesse con il taglio del cuore di cioccolato, grande oltre un metro, che sarà distribuito ai presenti. “Cremaschi, venite ad assaggiare!”, ha concluso Marino.

Ambra Bellandi

 

© Riproduzione riservata
Commenti