Commenta

Il Crema Rugby batte il
Casalmaggiore: secondo
posto in classifica

Il Crema fa suo il primo derby stagionale e, col punteggio di 17-8, batte davanti al suo pubblico un coriaceo Casalmaggiore.

La partita combattutissima è stata vinta da un Crema non bello ma concreto che, grazie all’esperienza , ha saputo sfruttare le occasioni avute e respingere i tentativi di rimonta Casalesi. Il maggiore tasso tecnico della formazione Cremasca ha costretto fin da subito gli ospiti sulla difensiva e già al minuto dieci Grana schiacciava in meta una lunga azione che Fusar Poli poi trasformava portando il risultato sul 7-0.

L’ ottima partenza dei ragazzi di Forte superiori sia nel gioco al largo che nelle fasi statiche faceva presagire un largo successo ma invece piano piano il Crema si sedeva lasciando campo ai Casalaschi che al 17esimo accorciavano con un calcio. La partita si trascinava cosi a ritmi lenti fino alla fine del primo tempo senza regalare grosse emozioni se non ancora il piede di Fusar Poli che allo scadere realizzava tre punti per il parziale di 10-3.

La ripresa vedeva un Casalmaggiore alzare i ritmi e nella prima vera sortita della sua gara andava in meta con la sua ala portandosi sul 10-8 sbagliando però la trasformazione che le avrebbe consentito il pareggio. Colpito il Crema reagiva mettendo alle strette la formazione ospite ma la reazione era abbastanza disordinata e frutto di azioni singole
piuttosto che corali permettendo così al Casalmaggiore di respingere anche se con fatica ogni attacco cremasco.
Solo alla mezzora capitan Frosio riusciva ad infrangere il muro Casalasco e ad andare in meta dopo una bella azione meta trasformata dal solito Fusar Poli che fissava il punteggio sul 17-8 punteggio che, nonostante gli assalti cremaschi negli ultimi dieci minuti, non sarebbe più cambiato.

Oggi di buono c’è la vittoria il gioco però si è visto solo a tratti. Troppa forse la tensione e la voglia di strafare dei ragazzi di mr. Forte che si è attenuata solo nel finale dopo la segnatura della seconda meta quando il Crema si è scrollato di dosso la paura di un pareggio o di una sconfitta che avrebbe avuto il sapore amaro di una beffa.

La squadra ha confermato tutto il suo potenziale ma deve riuscire ad esprimerlo per tutto l’arco della gara se vuole vincere il campionato è infatti, ed i risultati di oggi lo dimostrano, insieme al Valle ed il Franciacorta la squadra da battere. Domenica ci sarà subito l’occasione per dimostrarlo visto che il Crema andrà a fare visita al Valle Camonica per il primo posto nel girone nel primo big match della stagione.

© Riproduzione riservata
Commenti