Commenta

Corti, fumetti, disegni
e cultura cinematografica:
torna 'SpinOff Film Festival'

Torna anche quest’anno lo SpinOff Film Festival, kermesse dedicata ai cortometraggi amatoriali e non.

I cortometraggi partecipanti, su un totale di settanta opere giunte all’organizzazione, saranno in “competizione” nelle giornate di sabato 8 e domenica 9 ottobre, quando saranno proiettati presso la Multisala di Via Indipendenza nella mattinata di sabato, mentre i finalisti saranno proclamati nella giornata di domenica presso la sala polifunzionale Chiesa Vecchia di Casaletto Vaprio.

Di particolare rilevanza il fatto che alcuni dei cortometraggi in gara, oltre ad arrivare da tutto il territorio nazionale, siano giunti a Casaletto Vaprio da Sidney, in Australia, dalla Francia, dalla Spagna e dall’Iran.

Come ogni anno, proiezioni e premiazioni, ma non solo. Dopo l’appuntamento al Portanova, sempre sabato alle 21, presso la Chiesa Vecchia a Casaletto, il duo Hermeneia proporrà la sonorizzazione live di un mediometraggio, accompagnando le immagini con musiche originali suonate in diretta per il pubblico, come i grandi compositori di colonne sonore durante le esibizioni in concerto.

Particolarmente ricca sarà la giornata di domenica che vedrà, dalle ore 14,30, un laboratorio rivolto ad adulti e bambini che vogliono imparare a disegnare i mitici personaggi Disney, oltre che scoprire il funzionamento dei lungometraggi d’animazione che da anni fanno sognare intere generazioni. A guidare i bambini in questo percorso tra le creazioni della factory americana, Gianfranco Florio, disegnatore della casa creata dal papà di Topolino e fumettista di grande esperienza. Alle ore 16 verrà inaugurata la mostra “Le notti casalettesi del dottor Fulci”, esposizione di tavole create per la ricorrenza del ventennale della morte del regista Lucio Fulci e ispirate ai suoi film, opere di diversi fumettisti di fama nazionale ed internazionale e curata dallo stesso Florio, e che continuerà per tutta la settimana.

A seguire, la premiazione dei cortometraggi vincitori nella sezione amatoriale e nella sezione spot dell’edizione 2016, la sesta, del Festival cinematografico casalettese alla presenza delle autorità.

La kermesse è patrocinata dal comune di Casaletto Vaprio, dalla Multisala Portanova di Crema, dalla Parrocchia di San Giorgio Martire e dalla Cassa Rurale di Caravaggio Adda e Cremasco. L’ingresso è gratuito.

© Riproduzione riservata
Commenti