Sport
Commenta

Volley B2, Coppa Lombardia Banca Cremasca sconfitta da Lemen Volley

BANCA CREMASCA 1 – LEMEN VOLLEY 3 (25-22, 9-25, 17-25, 19-25)

Tabellino: Bergomi 10, Cadamosti 4, Cattaneo 8, Negri 2, Bassini 5, Fioretti 1, Motti 1, Pinetti 4, Morlotti 1, Fugazza ne, Nicoli ne, Venturelli libero

La sconfitta contro la Lemen Volley, nella seconda giornata di Coppa Lombardia, rappresenta un piccolo passo indietro per la Banca Cremasca. Le ragazze di coach Matteo Moschetti, infatti, escono dal campo con un ko per 1-3 che lascia un po’ di amaro in bocca.

Innanzitutto perché le bergamasche, allenate dagli ex biancorossi Vittorio Verderio e Giancarlo Gandolfi, si sono presentate alla Braguti con pesanti assenze, e quindi sarebbe stato importante approfittare dell’handicap delle avversarie. Ma soprattutto, a pesare sul punteggio sono stati i molti errori e la scarsa attenzione subentrata dopo aver vinto il primo set.

La Banca Cremasca nel parziale di apertura è stata capace di farsi rispettare dalle più quotate rivali e, giocando punto su punto, ad arrivare alle fasi finali con uno scarto minimo. Proprio allo sprint finale, le biancorosse hanno infilato lo scatto vincente, rimontando dal 18-20 fino al 25-22.

Le bergamasche non si sono fatte intimorire, e nella seconda frazione hanno cominciato a mettere sotto pressione la ricezione delle cremasche. Ne è risultato un set a senso unico (9-25), in cui hanno cominciato a venire meno anche quelle direttive tecniche e tattiche su cui l’allenatore sta lavorando da settimane.

Nella terza frazione le padrone di casa hanno ricominciato a macinare gioco, ma nella fase conclusiva del parziale alcuni errori di troppo in attacco e in battuta hanno spalancato le porte alla Lemen, che si è portata sul 1-2 (17-25).

Nonostante un avvio ancora da dimenticare nel quarto parziale (0-4 per le ospiti), la Banca Cremasca ha provato a raddrizzare la situazione e allungare la partita al quinto. Ma a capitan Bergomi e compagne, dopo aver chiuso il gap (11-11) non sono riuscite a far leva sui fondamentali di difesa per fare il break decisivo. Le bergamasche hanno poi di nuovo allungato, fino al 19-25 che ha chiuso la gara.

“E’ vero che dall’altra parte avevamo una squadra molto esperta, anche a dispetto delle molte assenze” dice Moschetti al fischio di chiusura, “ma le ragazze non sono riuscite a mettere in campo con sufficiente continuità il lavoro delle ultime settimane. Ed è un peccato, perché era proprio quello che ci sarebbe servito oggi”.

La gara con la Lemen passa in archivio, e già si pensa alla prossima sfida di Coppa. La Banca Cremasca tornerà alla Braguti sabato 1 ottobre (sempre alle ore 17), per la gara di ritorno contro il CP27 Grotta Azzurra. All’andata finì 3-1 in favore delle biancorosse, che saranno chiamate a ripetere se non migliorare quel risultato.

© Riproduzione riservata
Commenti