Commenta

Weekend al museo per
le 'Giornate europee del
patrimonio': Crema c'è

Anche quest’anno il Museo civico di Crema e del Cremasco aderisce alle Giornate europee del patrimonio. La manifestazione, nata nel 1991 per volontà del Consiglio d’Europa e della Commissione Europea, è finalizzata a potenziare e favorire il dialogo e lo scambio culturale tra le nazioni dell’UE.

A Crema, per l’occasione, ci saranno appuntamenti organizzati in collaborazione con diverse realtà del territorio.

Si inizia sabato, alle 16, in sala Agello, dove si terrà l’inaugurazione della mostra “Picture disc”, dedicata ai vinili anni ’70, prodotti in serie limitata e caratterizzati da un’illustrazione incorporata sul dorso nero del vinile. L’evento sarà accompagnato dalla performance musicale del gruppo Micser family.
Alle 16.30, presso la Casa Cremasca e in collaborazione con il Touring Club, ci sarà una lettura di poesie in dialetto cremasco.
Dalle 21 alle 23.30 tutti al museo, che aprirà ai cremaschi mettendo a disposizione le guide del Touring nell’ambito dell’iniziativa “Aperti per voi”; mentre in sala Da Cemmo si terrà un concerto dedicato alle storie di osteria, curato dal Gruppo spontaneo di canto popolare di Bagnolo Cremasco.

Domenica in sala Agello, dalle 15, si svolgeranno alcune attività per bambini ispirate alla mostra Picture Disc: il “Teatroallosso” proporrà uno spettacolo musicale intitolato Rock&Roll.
Dalle 15 alle 18 sarà aperta la sezione di arte organaria del museo, dedicata alla secolare forma di artigianato tipica del nostro territorio.

Per il resto della giornata, il 24 e 25 settembre il Museo osserverà comunque gli orari di apertura ordinari, cioè il sabato dalle 10 alle 12 e dalle 15.30 alle 18.30; la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.

© Riproduzione riservata
Commenti