Cronaca
Commenta1

Coltivava marijuana in casa: arrestato italiano residente a Bagnolo

I carabinieri della stazione di Bagnolo Cremasco nel pomeriggio di ieri hanno arrestato un italiano per coltivazione di stupefacenti.

Al posto dei fiori teneva in giardino tre piante di marijuana.

Il 30enne è stato arrestato ieri a Bagnolo Cremasco, dopo che i carabinieri, che stavano effettuando un giro di controllo per la prevenzione dei furti, hanno notato delle strane piante nel giardino di un quartiere residenziale.

Alla luce di quanto scoperto i militari hanno deciso di perquisire l’abitazione e all’interno hanno trovato un involucro contenente quattro grammi di marijuana essicata e un bilancino di precisione, che sono stati sequestrati.

Il padrone di casa, operaio italiano di origine siciliana, è stato arrestato per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti. “Su disposizione del Pm di Cremona è stato messo agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima”, ha dichiarato il Maggiore Giancarlo Carraro.

© Riproduzione riservata
Commenti