Cronaca
Commenta

Tre lavoratori in nero, denuncia e stop a licenza per bar a Bagnolo

Denunciato per violazione delle norme che regolano il lavoro, sospensione della licenza e 4500 euro di multa per il titolare egiziano di un esercizio pubblico di Bagnolo Cremasco. Il provvedimento è scattato da parte dei carabinieri di Crema a seguito di un controllo mirato e condotto insieme ai colleghi dell’ispettorato del Lavoro di Cremona. Nel locale lavoravano tre persone non in regola. Nei fine settimana spesso i locali notturni del Cremasco si affollano di clienti che consumano alimenti e bevande, talvolta preparati e serviti da persone che non sono in possesso delle prescritte certificazioni sia lavorative che sanitarie.

© Riproduzione riservata
Commenti