Commenta

Inseguimento: malvivente
esce di strada ma riesce
a fuggire. Cocaina in auto

Inseguimento a Castel Gabbiano, dove i carabinieri hanno intercettato un’utilitaria il cui conducente non si è fermato all’alt. L'uomo, dopo essere uscito di strada, è riuscito a fuggire abbandonando l'auto. Sequestrate tre dosi di cocaina.

Inseguimento nel tardo pomeriggio di ieri a Castel Gabbiano, dove i carabinieri  hanno intercettato un’utilitaria il cui conducente non si è fermato all’alt. Oramai sono all’ordine del giorno gli inseguimenti di bande di malviventi che arrivano sul territorio cremasco a bordo di auto di provenienza illecita per depredarlo. Solo nell’ultima settimana 5 veicoli sono stati recuperati. L’ultimo in ordine di tempo è successo ieri, quando la pattuglia del radiomobile ha notato un giovane straniero a bordo di una Lancia Y celeste che si aggirava con fare sospetto. I militari hanno deciso di controllarlo, ma l’automobilista è fuggito in direzione  Mozzanica.  Ne è nato un inseguimento terminato con l’uscita di strada dello straniero che a causa dell’elevata velocità ha perso il controllo del mezzo andando a finire dentro ad una roggia. Il fuggiasco è uscito dall’abitacolo riuscendo a dileguarsi a piedi nella boscaglia.  All’interno dell’auto, risultata di proprietà di un pregiudicato prestanome residente a Milano e intestatario di diverse decine di veicoli, sono state trovate tre dosi di cocaina. Il mezzo è stato recuperato e sottoposto ai rilievi tecnici da parte dei carabinieri del nucleo operativo i cui esiti verranno inviati al Ris di Parma per l’identificazione del possessore del mezzo, insieme a quelli rilevati il giorno prima sulla Bmw rubata ed incidentata all’idroscalo di Milano.

© Riproduzione riservata
Commenti