Commenta

Auto sospetta a Pandino
fugge all'alt dei carabinieri
Folle inseguimento

Allarme ladri ieri a Pandino, intorno alle 21.30, quando una donna residente in via Don Mazzolari ha segnalato la presenza di una Bmw di colore nero con quattro persone sospette a bordo. Sul posto sono state inviate due pattuglie dei Carabinieri, che hanno intercettato il veicolo. Il conducente, notando le forze dell’ordine, si è dato alla fuga a forte velocità in direzione Milano, percorrendo dapprima la Paullese per poi dirigersi verso l’idroscalo di Milano ove, a causa di un sorpasso azzardato, ha perso il controllo del proprio mezzo, andando a scontrarsi contro una Matiz il cui conducente è rimasto leggermente ferito.

La Bmw ha quindi terminato la sua folle corsa contro il guard rail. Gli occupanti si sono quindi dati alla fuga nei campi limitrofi. Sul posto sono arrivate diverse pattuglie dei carabinieri di Milano con i quali è stato eseguito un rastrellamento di tutto il circondario, senza che però i malviventi fossero trovati. Il veicolo è poi risultato essere stato rubato in provincia di Biella nel mese di giugno ed è stato recuperato per essere sottoposto ai rilievi tecnici da parte del Nucleo operativo, per poi essere invitia al Ris di Parma, per l’identificazione dei malfattori. “Si ringrazia la “cittadina modello” di Pandino, per aver allertato immediatamente le forze dell’ordine evitando così la commissione di furti” fa sapere il comando di Crema.

© Riproduzione riservata
Commenti