Cronaca
Commenta

'Papà, ricordati di me'. L'appello disperato di una ragazza tunisina al padre che vive nel Cremonese

Non vede ne sente il padre da quando era una bambina, e vuole sapere che fine abbia fatto.

Questo il disperato appello di una ragazza tunisina 17enne, alla ricerca del padre, che ha saputo essere residente nel Cremonese. L’uomo, Ridha Aridhi, vive sul territorio dal 1990 ed è scrittore, più precisamente un poeta. Al suo attivo alcune opere, come “Viaggio memoriale” e “Destino ammirazione”.

Nato nel 1964 a Jendouba in Tunisia, ormai vive qui da oltre 20 anni. Ma forse non sa che la figlia lo sta cercando e vorrebbe riavvicinarsi a lui. “Io vorrei sapere perché mi ha esclusa dalla sua vita. Ho letto la trama dei suoi libri e ho scoperto che descrive l’amicizia, la natura, l’arte e l’amore. Ma se parla di amore perché non parla di me?”

La ragazza ha deciso di lanciare un appello tramite le nostre redazioni: “Papà, ti prego, se leggi questo appello, ricordati di me. Contatta ‘CremaOggi’ o ‘CremonaOggi’ e mettiti in contatto con tua figlia”.

Ambra Bellandi – Laura Bosio

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti