Ultim'ora
Commenta

Tentato furto di pannelli
solari in cascina a
Camisano, caccia ai ladri

Tentano di rubare i pannelli solari dal tetto di una cascina, ma riescono a fuggire prima dell’arrivo delle forze dell’ordine.

E’ accaduto vicino a Camisano, in una cascina.

Polizia e carabinieri hanno intensificato, nell’ultimo periodo, i controlli per arginare i reati contro il patrimonio. Durante una delle ronde, gli agenti, con i militari della compagnia di Crema, hanno notato nella campagna attorno a Camisano un furgone “Iveco” bianco.

Ritenendo il veicolo sospetto e notando la vicinanza con una cascina, le forze dell’ordine sono andate a controllare e nell’avvicinarsi allo stabile hanno rilevato che montasse sul tetto un impianto fotovoltaico.

Lungo il muro della cascina hanno poi ritrovato circa 300 pannelli solari smontati e, proseguendo lungo il perimetro della costruzione, una scala sufficientemente lunga da arrivare al tetto.

I ladri, presumibilmente fuggiti non appena notata la presenza delle forze dell’ordine, hanno lasciato il lavoro a metà, abbandonando anche i pannelli già trafugati dal tetto.

Appurato che non ci fosse nessuno in cascina, gli agenti hanno chiamato il proprietario e insieme ai carabinieri lo hanno aiutato a conteggiare i pannelli dell’impianto. L’attrezzatura fotovoltaica è stata immediatamente restituita al padrone della cascina che provvederà nuovamente all’installazione.

“Si tratta di materiale appetibile per i ladri – hanno spiegato dalla Questura – che può arrecare danni per centinaia di migliaia di euro”.

ab

© Riproduzione riservata
Commenti