Commenta

Nato il club 'Oriana Fallaci',
nel direttivo Freri e Donida:
'Sarà un trait d'union'

Sabato è stato presentato alla cittadinanza il nuovo club, appartenente al genus “Forza Silvio”, dedicato ad Oriana Fallaci, scrittrice e giornalista italiana conosciuta per i suoi numerosi saggi, reportage, romanzi e anche per le sue dure prese di posizione contro l’Islam, “tra l’altro piuttosto profetiche”, hanno aggiunto i fondatori del club.

Il nuovo circolo sarà presieduto da Elena Freri e al suo fianco ci saranno Mauro Tenca, in qualità di vicepresidente, Gianmario Donida, già presidente del vecchio club “Forza Silvio Crema 1”, nonché coordinatore comunale di Forza Italia, Alessandro Mirelli, addetto alla tesoreria e Susanna Guerini Rocco. “Vogliamo coinvolgere la collettività rispetto a iniziative socio-culturali, che vanno dalla presentazione di libri su tematiche d’attualità e politiche, a incontri con ospiti illustri del panorama intellettuale italiano”.

Obiettivo del club, secondo il presidente Freri, è “quello di fornire alla cittadinanza spunti di riflessione su tematiche moderne e perché no, qualche volta anche controtendenza rispetto alle visioni politiche del partito”. “Il primo evento in programma – ha sostenuto Mauro Tenca – potrebbe essere l’organizzazione di un incontro sul ruolo della vittima di reato, in quanto, stante la poca considerazione di quest’ultima all’interno del nostro ordinamento, è sempre più necessario dare voce ai suoi bisogni, anche a livello locale”.

Donida, inoltre, ha sottolineato come tale nuovo club debba “svolgere una funzione di ‘trait d’union’ tra i Cremaschi e il coordinamento cittadino, ponendo all’attenzione del secondo le principali istanze della cittadinanza”.

© Riproduzione riservata
Commenti