Cronaca
Commenta

Sgominato traffico di marijuana. In manette imprenditore di Castelleone

Sgominato dai carabinieri un traffico di marijuana nel cremonese. I militari del Nucleo investigativo del comando provinciale di Cremona hanno arrestato D.L., di Castelleone, imprenditore italiano di mezz’età.

Sgominato dai carabinieri un traffico di marijuana nel cremonese. Ieri sera intorno alle 20 i militari del Nucleo investigativo del comando provinciale di Cremona hanno arrestato D.L., di Castelleone, imprenditore italiano di mezz’età. L’uomo era a bordo della propria auto in territorio di Romanengo quando è stato fermato. Durante il controllo i militari si sono subito insospettiti dall’atteggiamento nervoso e scostante dell’automobilista, ed hanno voluto vederci chiaro. Un’accurata perquisizione del mezzo, che è andata avanti per oltre un’ora, ha portato al ritrovamento di diversi involucri nascosti in un vano sotto il pneumatico di scorta. Al suo interno c’erano diverse centinaia di grammi di marijuana, verosimilmente destinata a clienti del cremasco. La successiva perquisizione presso l’abitazione dell’imprenditore ha portato al ritrovamento di altra sostanza stupefacente, per un peso complessivo di circa cinquecento grammi. La droga è stata sequestrata e l’uomo è stato dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio. L’autorità giudiziaria, dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata
Commenti