Politica
Commenta

Successo la festa della Lega, buon cibo e dibattiti sulla scia di: 'Prima gli italiani'

Tanta gente, buon cibo e dibattiti. Si è conclusa con bilancio positivo per i militanti, la seconda edizione della festa della Lega Nolega 1rd di Palazzo Pignano, Vaiano e Bagnolo Cremasco.

“Grazie al lavoro  dei militanti, sostenitori e simpatizzanti e la partecipazione di tutta la nostra gente giunta non solo dal cremasco, ma da tutta la Lombardia, si è riusciti a dar vita a due splendide serate che contiamo di ripetere anche negli anni a venire”.

Alla festa sono intervenuti diversi politici e personaggi di spicco del Carroccio, come gli onorevoli Guido Guidesi, Marco Rondini, Cristian Invernizzi e Paolo Grimoldi e il Responsabile Enti Locali Nazionale Giovanni Malanchini. La seconda serata ha visto intervenire sul palco della festa l’assessore regionale alla Cultura Cristina Cappellini, il consigliere regionale Pietro Foroni, il segretario provinciale di Milano Davide Boni e il direttore di “Radio Padania” Alessandro Morelli.

Erano presenti anche esponenti della Lega locale, segretari di sezione, sindaci e, in particolare, il sindaco di Palazzo Pignano Rosolino Bertoni e il segretario Provinciale Raffaele Volpini.

“I temi affrontati sono stati quelli della sicurezza, delle tasse, dell’immigrazione, tutti temi cari al nostro movimento che da qui sino a ottobre/novembre sarà impegnato nella campagna referendaria sulla tematica costituzionale e a tal fine già è stato istituito il comitato per il ‘No’ – hanno spiegato dalla segreteria – Il denominatore comune che ha contraddistinto ogni intervento comunque è stato il fatto che prima di tutto vanno salvaguardatlega 2i gli interessi dei cremaschi, dei lombardi e degli italiani, poi si potrà pensare a tutto il resto”.

Il tutto si è concluso con il saluto del segretario federale Matteo Salvini tramite un video messaggio e le immancabili note di  “Va Pensiero”.

 

© Riproduzione riservata
Commenti