Sport
I commenti sono chiusiCommenta

Il memorial Ferri trasloca al Bertolotti e apre agli Usa

La formazione del Castelnuovo

Anche quest’anno il memorial Renato Ferri riserva grandissime novità. La dodicesima edizione del torneo organizzato dalla Polisportiva Castelnuovo verrà presentata ufficialmente il 2 maggio, alle ore 19, presso la sala Pietro da Cemmo al centro culturale sant’Agostino. Oltre alla presentazione del calendario dei match, durante la serata verrà consegnato il premio alla carriera.

La prima novità è senza dubbio la più succulenta: dopo 11 anni il memorial cambia casa e si trasferisce al centro sportivo Aldo Bertolotti. Il passaggio dal campo di Castelnuovo a quello di via Dei Carmelitani vuol’essere un riconoscimento alla manifestazione e un omaggio a Riccardo Ferri nell’anno di Crema città europea dello sport, del quale è testimonial. Non solo: protagonisti assoluti del torneo saranno gli esordienti, che scenderanno in campo con la formazione a 11 giocatori e non più a 9, com’era invece negli anni precedenti.
Terza grande novità riguarda il roster dei partecipanti: gli organizzatori hanno ridotto il numero delle squadre iscritte ad 8, eliminando il Pre Ferri e puntando su un parterre di livello assoluto. Come da tradizione, parteciperanno Castelnuovo, Internazionale e Torino; saranno presenti Juventus, Sampdoria (che ritorna dopo dieci anni), i campioni uscenti del Sassuolo, l’Atalanta e, novità assoluta, la formazione RF5 New Jersey Stallions Academy, provenienti dagli Stati Uniti d’America.

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.