Commenta

Maxi controlli dei
carabinieri: 232 persone
identificate e 7 denunciate

Cinque posti di blocco con filtraggio di tutti i veicoli e 17 posti di controllo, per contrastare la commissione di delitti e di illeciti di vario genere. Questo il servizio di ieri, 24 maggio, coordinato sul territorio provinciale dall’Arma dei carabinieri. L’intervento ha portato all’identificazione di 232 persone – di cui 78 straniere – e al controllo di 174 veicoli.

Sostanzioso il dispiego di risorse: 40 i carabinieri impiegati contemporaneamente sul territorio per l’operazione con 19 automezzi. L’attività di controllo ha inoltre permesso di conseguire altri risultati. Sette persone sono state denunciate, tra cui: un residente di Crema per “possesso di oggetti atti ad offendere”, essendo stato trovato con coltello a serramanico con lama di 8 centimetri; un residente a Pianengo per essere stato colto alla guida sprovvisto di patente; un residente di Dovera per guida in stato d’ebbrezza; infine un rumeno residente nel pavese per guida senza patente.

Non solo: due cremaschi sono stati segnalati all’autorità amministrativa quali assuntori di sostanze stupefacenti. I carabinieri hanno inoltre provveduto al sequestro di 56 grammi di sostanze stupefacenti – hashish e marijuana – e al ritiro di 2 patenti di guida; a questi si sommano un totale di 42 punti sottratti dalle patenti e 17 contravvenzioni elevate, per violazione del Codice della strada, per un valore totale di 1068 euro.

© Riproduzione riservata
Commenti