Cronaca
Commenta

Crema, tentano la truffa dello specchietto: denunciati 2 siciliani

Per i prossimi tre anni non potranno più mettere piede nel Comune di Crema. Il Questore di Cremona – Gaetano Bonaccorso – foglio di via è stato emesso a carico di un quarantacinquenne  e un ventunenne residenti in Sicilia, per i quali è stata esposta una denuncia per tentata truffa e danneggiamento.

Il provvedimento è giunto al termine della mattinata, quando i due sono stati condotti presso il Commissariato e riconosciuti dalla vittima del raggiro, lì per raccontare quanto accaduto.
Poche ore prima, una cremasca stava transitando in macchina lungo via Boldori. Un forte rumore l’ha indotta ad accostarsi e ad appurare della rottura dello specchietto. In quel momento è stata accostata dalla coppia di siciliani a bordo di un’Alfa 156 nera, ed accusata di aver commesso il danno.
Invitata a seguirli, la donna si è accorta che la stavano conducendo in una zona isolata. Temendo di cadere vittima di un inganno, si è diretta verso casa chiamando la Polizia di Stato e fornendo la descrizione della macchina. La segnalazione ha permesso agli agenti di polizia di scovare poco dopo la coppia di malfattori in via Caponnetto, e di condurli in Commissariato.
I primi controlli hanno permesso ai poliziotti di appurare la lunga lista di precedenti per truffe e danneggiamenti a carico dei due siciliani, che ora dovranno rimanere fuori dai confini di Crema e vedersela con la denuncia.

© Riproduzione riservata
Commenti