Commenta

Alice nella città, dai Blind tigers al Teatro di Battaglia

(Nella foto, i Blind tigers; sotto, La casa 99)

La musica e il teatro tornano ad animare il circolo castelleonese Alice nella città. In programma per la fine settimana un doppio appuntamento: sabato 12 marzo sarà la volta del concerto del gruppo cremasco Blind tigers; domenica pomeriggio cambio di pubblico, per il nuovo spettacolo della rassegna Un tè di matti: La casa 99.

Figli di band ed esperienze musicali cremasche ben note al pubblico nostrano, i Blind tigers miscelano più influenze culturali, unendo spesso e volentieri la psichedelica più lisergica ad un rock sostenuto e corposo. Il live sul palco di via Cappi è previsto alle ore 22. Sul palco saliranno Vasco Inzoli (voce e percussioni), Matteo “Junior” Innocenti (tastiere e synth), Giorgio Resteghelli (basso) e Mattia Stringhi (batteria).

Domenica pomeriggio – alle ore 16 – largo allo spettacolo delle ombre della compagnia Teatro di Battaglia. Diretto ed ideato da Alessandro Caproni, porta in scena la storia della misteriosa Casa 99, situata in un paese come tanti, tranquillo ed ordinato. Due bimbi ne sono attratti e, con una prova di grande coraggio, tutto il pubblico è catapultato nella casa assieme a loro.

Il tesseramento annuale all’Associazione, inserita nel circuito FITeL (Federazione Italiana Tempo Libero), dà diritto ad accedere a tutte le iniziative proposte nell’arco dell’anno solare. Il costo del tesseramento 2016 è di 12 euro (8 per i bambini) e compoterà per i soci anche la possibilità di beneficiare di una serie di agevolazioni legate al circuito FITeL.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti