Politica
Commenta

Lega Nord,
domani congresso
provinciale

Si terrà domani il congresso provinciale della Lega Nord. I tesserati saranno chiamati a votare per scegliere il nuovo segretario provinciale e il consiglio direttivo. Notizia confermata nei giorni scorsi dal consiglio nazionale, come accaduto negli ultimi anni la circoscrizione cremasca e quella cremonese rimarranno separate.

A dispetto di quanto affermato pochi giorni fa, non si candiderà a segretario provinciale Andrea Bombelli, che fino ad oggi ha guidato la circoscrizione cremasca. “Per senso di responsabilità e con il fine di favorire un’ulteriore dialogo interno che portasse alla più ampia convergenza possibile e non invece a un mero conteggio di tessere – spiega Bombelli – avevo deciso di propormi, sebbene la mia giovane età ed i miei impegni universitari, che non posso più permettere di trascurare come accaduto negli ultimi mesi, mi lasciavano con dubbi sempre maggiori”.
Ciò che è cambiato rispetto agli ultimi giorni, e che ha portato Bombelli a ritirare la candidatura, è che al novero dei candidati si è aggiunta un’altra persona: “Considerata la stima personale verso Raffaele Volpini e la mia idiosincrasia nei confronti delle strumentalizzazioni – aggiunge l’ex segretario cremasco – il mio obiettivo è quello di dimostrare che la Lega a ogni livello sia un monolite, non anteponendo mai personalismi al bene del movimento, in particolare in questo delicato momento per le tante questioni a cui i mezzi di informazione a livello nazionale hanno dato ampio risalto. Per cui, con la serenità di chi decide in maniera libera, ho deciso di non presentare il mio nominativo all’appuntamento di domenica affinché il Congresso Provinciale si riveli ancor di più all’insegna dell’armonia e dell’unità totale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti