Commenta

Porta Ombriano,
l’amministrazione
respinge le critiche

Non si è fatta attendere la replica dell’amministrazione alle critiche mosse dal Movimento 5 Stelle. Rispondendo punto su punto – dall’incremento del traffico al coinvolgimento delle associazioni di categoria – gli assessore Fabio Bergamaschi e Morena Saltini specificano che “oltre a migliorare la sicurezza, intendiamo favorire la fruibilità e vivibilità degli spazi, anche a beneficio del comparto del commercio, con il quale il dialogo non è mai venuto meno”.

ESIGENZE – Sicurezza, fruibilità e decoro degli spazi: queste le 3 parole chiave del progetto secondo Bergamaschi, assessore ai Lavori Pubblici. “Attuando la parziale pedonalizzazione della piazza – spiega quest’ultimo –  e liberando dalle automobili l’attuale terza corsia di viale Repubblica, che diventa solo ciclopedonale, andiamo incontro a pedoni ed i ciclisti, che potranno godere di spazi più fruibili e sicuri, e ai commercianti, che vedono addirittura potenziata la dotazione complessiva di parcheggio”.

COINVOLGIMENTO – Rispetto all’accusa di mancato coinvolgimento del comparto commerciale nella redazione del progetto, Bergamaschi chiarisce: “il confronto è avvenuto in loco con i singoli commercianti più interessati dall’intervento. Abbiamo raccolto alcuni validi spunti per migliorare la proposta iniziale. Successivamente Confcommercio ha ritenuto di invitare l’Amministrazione ad una riunione ad hoc, e con l’assessore Saltini abbiamo accolto positivamente l’invito, come avremmo fatto qualsiasi fosse il mittente: questo deve essere molto chiaro”.

TAVOLO – “Che poi le riunioni vengano convocate come tavolo delle associazioni di categoria ovvero come Duc (distretto urbano del commercio) – aggiunge l’assessore Saltini – non ci pare si modifichi la sostanza. Rimango comunque a completa disposizione  per convocare a brevissimo un nuovo incontro del Duc che appunto comprende, oltre le categorie stesse, anche provincia e Camera di commercio, continuando il dialogo aperto sin da luglio 2012, dall’insediamento di questa giunta”.

DIALOGO – “Le associazioni di categoria in questi anni hanno sistematicamente partecipato ai tavoli di lavoro convocati dell’amministrazione e vanno ricordati, tra gli ultimi incontri, l’organizzazione delle luminarie natalizie e il calendario 2016 degli eventi di attrattività territoriale di cui sono protagoniste. Questo dimostra che l’interlocuzione con le categorie dei commercianti continua e non si è mai interrotta – conclude Saltini – e naturalmente è un valore per la nostra amministrazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti