Commenta

Sabato di controlli,
tra multe, denunce
e patenti ritirate

Rispetto alla fine settimana precedente, nessun giovane è stato ricoverato o curato per overdose di alcol o droghe e nessuno è rimasto coinvolto in sinistri stradali nel corso della nottata. Questo anche per merito dei controlli svolti sabato sera dall’Arma dei carabinieri, il cui verdetto recita:  3 contravvenzioni elevate, 3 segnalazioni in Prefettura, 8 denunce e 3 patenti di guida ritirate.

CONTROLLI – Non è infrequente che in occasioni come quella di san Valentino la movida aumenti. Capita però troppo spesso che “i giovani salgano sui loro veicoli in condizioni psicofisiche alterate e causino incidenti per guide pericolose, coinvolgendo spesso anche altri ignari utenti della strada”, come segnala Giancarlo Carraro, capitano della Compagnia dei Carabinieri di Crema. Da qui la predisposizione di controlli sul territorio, sia nelle zone nevralgiche cittadine, sia sulle strade attigue.

MULTE – A proposito di movida, nell’operazione di contrasto all’abuso di alcolici – e alla vendita ai minorenni – i carabinieri hanno elevato 3 contravvenzioni. Soggetti del provvedimento due ragazzine di 16 anni  e un ragazzo maggiorenne. Le due minorenni sono state identificate mentre consumavano alcolici, acquistati da un amico maggiorenne in un locale di via Diaz. Con l’impiego della stazione mobile i carabinieri hanno potuto elevare le multe senza interrompere le operazioni.

DENUNCE – Diverso il provvedimento preso nei confronti di altri 5 ragazzi, controllati presso i giardini di piazzale Rimembranze. Tre di loro sono stati trovati in possesso di piccole quantità di hashish e marijuana; verranno segnalati quali assuntori alla Prefettura. Un quarto ragazzo, beccato con 20 grammi di hashish, è stato invece denunciato per detenzione a fini di spaccio. La denuncia è scattata anche per un quinto giovane, reo di porto abusivo d’armi, nella fattispecie un coltello lungo 21 centimetri.

PATENTI – Per contrastare le cosiddette stragi del sabato sera, ovvero gli incidenti stradali causati dalla guida in stato d’ebbrezza o sotto effetto di stupefacenti, i militari dell’Arma hanno predisposto controlli sulle strade adiacenti a piazza Garibaldi e piazzale Rimembranze. L’operazione ha portato al ritiro della patente di 3 giovani, denunciati per guida in stato d’ebbrezza e soggetti al fermo amministrativo dei veicoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti