Sport
Commenta

Crema città europea
dello sport: cerimonia
da tutto esaurito

(Foto © Foto Club Ombriano: Aloisi Bianchetti, Mognetti, Venturelli; Gruppo Fotografico Offanengo: Adani, Bianchessi)

L’attesissima cerimonia inaugurale di Crema città europea dello sport 2016 non ha tradito le aspettative. Teatro San Domenico da tutto esaurito, ieri sera, con posti occupati dalle autorità politiche e civili, da schiere di sportivi e da una gran folla di cremaschi che pur di assistere all’evento si è accalcata sulle fasce laterali della platea. Molti gli ospiti – tra campioni olimpionici e giovani talenti – che hanno presenziato per augurare alla città e agli sportivi un anno all’insegna della sana competizione e dello spirito di squadra.

CITTÀ SPORTIVA – Al sindaco Stefania Bonaldi il compito di introdurre la serata: “Crema è una città che ama lo sport, che lo vive, lo pratica e lo coltiva. È anche una città di sport. Dunque, è naturale la nostra adesione alla filosofia della manifestazione: lo sport per tutti e per tutte, lo sport di chi vince e di chi partecipa. Per noi lo sport è un veicolo di valori postivi – ha concluso il primo cittadino – un incubatore di sentimento sociale che educa allo spirito di collaborazione non di sopraffazione”.

Walter Della Frera e Stefania Bonaldi (© Foto Club Ombriano: Aloisi Bianchetti, Mognetti, Venturelli; Gruppo Fotografico Offanengo: Adani, Bianchessi)

SFIDA – A livello di iniziative, la città ha dato il via all’anno sportivo nei primi giorni di gennaio. Come ha ribadito Walter Della Frera, consigliere comunale con delega allo Sport, “la medaglia dei traguardi raggiunti verrà appuntata alle società e alle associazioni sportive, non all’amministrazione. Crema città europea dello sport è un punto di partenza e non certo un punto di arrivo; il programma di iniziative, che ad oggi conta 114 eventi, parla da sé. Con le parole di Giovanni Malagò: è una sfida affascinante, una partita senza confini e senza colori, da affrontare con orgoglio, certi che Crema saprò giocare un ruolo da protagonista”.

CERIMONIA – La serata è stata presentata dal giornalista cremasco Beppe Severgnini, che dal palco del teatro ha presentato un gran numero di ospiti: dalle giovani eccellenze sportive locali alle stelle del panorama nazionale di ieri e di oggi (come Francesca Piccinini, Silvano Usini, Roberto Rota, Roberto Begnis e molti altri ancora). La cerimonia di presentazione – molto apprezzata dal pubblico in sala – è stata impreziosita da performance sportive e musicale (con il contributo di Lucio “Violino” Fabbri), oltre a numerose coreografie. Chiunque abbia piacere a rivedere la serata potrà farlo il 28 gennaio alle ore 21 su Cremona1 Tv, canale 211 del digitale terrestre.

(© Foto Club Ombriano: Aloisi Bianchetti, Mognetti, Venturelli; Gruppo Fotografico Offanengo: Adani, Bianchessi)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti