Commenta

La misericordia nella
società attuale: 4
incontri in Cattedrale

“Il nostro invito è a riflettere insieme sulla misericordia e a conoscerla meglio proprio a partire dalla persona di Gesù”. Così il vescovo di Crema, monsignor Oscar Cantoni, introduce il ciclo di 4 incontri a cura del Centro Diocesano di Spiritualità, aventi a tema: la misericordia e la forza della mitezza, la misericordia come virtù civile e laica, la misericordia e le nostre paure, la misericordia e il potere.

Il primo dei 4 incontri si terrà sabato 16 gennaio alle ore 21 presso la Cattedrale di Crema – dove si terranno anche le altre 3 iniziative. Vedrà come relatore Roberto Mancini, filosofo e docente all’Università di Macerata, che presenterà la misericordia come virtù civile e laica.
Come spiega il vescovo, l’invito alla partecipazione è rivolto “agli uomini e donne di buona volontà che vivono a Crema e nel cremasco, ai credenti di ogni confessione e fede religiosa, a tutti i fedeli della diocesi di Crema: incontriamoci e confrontiamoci per chiederci se ha senso parlare oggi di misericordia e praticarla. Viviamo un tempo segnato da violenze, conflitti, inquietudini, scandali, fatiche nelle relazioni affettive e interpersonali, da una crisi economica che non si è ancora risolta… L’angoscia sembra spesso prevalere sulla speranza. Eppure, papa Francesco ha voluto dedicare un anno giubilare alla misericordia. Non è una devozione per pochi o un sentimento consolatorio per ingenui. La misericordia è un modo di vedere il mondo e di vivere, è impegno, scelta. È credere che siamo amati e che è possibile amare: una fiducia che illumina la nostra strada per andare oltre le ombre che ci avvolgono. La misericordia cambia noi stessi e cambia il mondo. Come Chiesa di Crema – conclude il monsignore – vogliamo lanciare questo messaggio che è un invito a camminare insieme”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti