Commenta

Dj Cino firma
l’ultimo successo
di Marracash

Nella foto, Dj Cino (© Benedetta Bressani).

Spopola ormai da tre giorni l’ultimo successo di Marracash e Federica Abbate, Niente canzoni d’amore. La hit porta la firma del giovane prodigio cremasco Dj CinoMattia Cerri, sulla carta d’identità – che ha prodotto la canzone assieme a Deleterio, fondatore dell’etichetta Hah records e produttore di alcuni dei più grandi nomi della scena rap italiana, tra cui Club Dogo, Marracash e Vincenzo da via Anfossi.

Oltre a riprendere il titolo del celebre libro di Charles Bukowski, Niente canzoni d’amore è il singolo che lancerà Status – Vendetta edition, il nuovo album del rapper di Nicosia, in uscita il 22 gennaio. Si tratta di una canzone atipica per Marracash, che afferma: “Erano anni che non scrivevo una canzone d’amore. Credo dal mio primo disco, nel 2008. Si chiamava banalmente Solo Io e Te. Mi ero ispirato a Vasco Rossi e alla sua gigantesca Siamo Solo Noi, ma ogni singola parola di quel pezzo era vera. Non ne scrivo spesso perché le canzoni d’amore, quando non sono “sentite”, fanno schifo Emoticon smile”.
Molto positiva la risposta del pubblico alla canzone e al video che l’accompagna. Grande la soddisfazione anche per Dj Cino: Niente canzoni d’amore rappresenta un’altra importante conferma del suo lavoro all’interno del massimo circuito musicale italiano. Dopo Quelli che il calcio, ecco la produzione per Marracash, tra i maggiori esponenti della scena rap italiana: “è come ricominciare nuovamente ad una scuola superiore – spiega Cino – devi continuare a lavorare con maggior precisione e attenzione, e spremerti sempre di più per poter ambire a traguardi sempre più importanti. In cantiere ci sono tanti altri progetti da serie A della musica, non vedo l’ora che escano”.
Dj Cino entra di diritto nella classifica dei cremaschi di talento: classe ’88, è partito da Crema per arrivare alla Rai, ed ora frequenta gli studi di una delle maggiori produzioni musicali del panorama nazionale. Ma tutto ciò non basta: “l’effetto che mi fa a vedermi così in alto é quello di stimolarmi sempre di più: vuol dire che qualcosa valgo. L’ obiettivo – conclude – é farmi conoscere a questi livelli”. Il sogno nel cassetto? “Un giorno, spero di cuore di riuscire a fare un disco mio”.

Stefano Zaninelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti